venerdì, dicembre 15, 2006

Chi offre i mutui più convenienti

Nell'osservatorio MutuiOnline-Lamiafinanza, i migliori finanziamenti disponibili on line

Il recente aumento dei tassi da parte della Banca centrale europea fa sentire i suoi effetti sui mutui immobiliari. Rispetto all'ultima rilevazione dell'Osservatorio MutuiOnline-Lamiafinanza, dello scorso settembre, i mutui più convenienti (vedere la tabella qui sotto) hanno oggi un tasso del 4,55% (mutui a tasso variabile nelle durate da 20 a 30 anni proposti da Bipop Carire), mentre tre mesi fa si potevano spuntare tassi del 4,19%, sempre sul tasso variabile, per durate fino a 30 anni. A dieci e 15 anni le offerte più convenienti sono di Ing Direct, come tre mesi fa, ma il tasso è passato dal 4,19 al 4,60%. Nella durata massima, 40 anni, l'offerta più conveniente è quella degli australiani di Macquarie Bank: 4,98% contro il 4,67% di GE Money Bank di tre mesi fa.

Più stabili i costi dei mutui a tasso fisso. Anzi, rispetto a settembre qui si possono trovare offerte più convenienti. Per esempio, a dieci anni, Popolare italiana offre un finanziamento al 4,74% (contro il 4,77% proposto a suo tempo da Banca di Roma), mentre a 20 anni Cariparma applica un tasso del 4,86%, contro il 5,10% di tre mesi fa di Montepaschi. A 15 e 20 è Cariparma e Piacenza a proporre i migliori mutui, a tassi del 4,81 e 4,86% rispettivamente.

Occorre ricordare che quelli riportati sono soltanto esempi, riferiti - come spiegato qui sotto - a una precisa ipotesi: cambiando l'importo richiesto, e le caratteristiche del richiedente e dell'immobile le condizioni possono mutare.

Fonte: La mia Finanza

Nessun commento: