mercoledì, agosto 09, 2006

Mutui: i rincari che ci aspettano

I rialzi arriveranno fino a 656 euro
Il rialzo dei tassi in Eurolandia porterà nuovi dolori al portafogli dei consumatori. Almeno a quelli che sono impegnati a rimborsare il mutuo per l'acquisto della casa. L'Adusbef ha già fatto i conti e ha scoperto che il rincaro delle rate andrà dai 150-163 euro l'anno per i mutui di 100mila euro ai 326-656 euro per i ventennali da 200mila. In questo secondo caso il ritocco potrà arrivare anche ai 54 euro al mese, con i tassi che passeranno dal 4,25 al 4,75%. Le simulazioni effettuate dall'associazione dei consumatori hanno dato dunque risultati preoccupanti. E la situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi se, come l'Adusbef si aspetta, da qui a fine anno ci saranno ulteriori rialzi dello 0,50%, con un ritocco dello 0,25% a ottobre e un identica correzione a dicembre. In tal modo il costo del denaro arriverebbe al 3,5%. L'associazione dei consumatori lancia l'allarme e punta il dito contro "le responsabilità delle banche, che hanno consigliato,per speculare, mutui indicizzati invece che irripetibili tassi fissi". Secondo Adusbef gli ultimi dati di Bankitalia mostrano che i prestiti per l'acquisto di abitazioni dei residenti in Italia "hanno registrato un vero e proprio boom, passando da 184 miliardi di euro del 2004, a 225 miliardi di euro nei primi mesi del 2006, con un aumento del 22,3 per cento, oltre 41 miliardi di euro di mutui in più, erogati principalmente a tasso variabile per i cattivi, spesso interessati consigli delle banche, che avevano il dovere di consigliare, per il trend rialzista dei tassi, gli irripetibili tassi fissi per prestiti di così lunga durata come i mutui ventennali e perfino trentennali". I RINCARI PER I MUTUI DA 100MILA EURO...Secondo i calcoli dell'Adusbef un mutuo di 100mila euro a 10 anni al 4,25% comporta una rata mensile di 1.024,37 euro o semestrale di 6.189,69, per cui un rialzo del tasso al 4,50 produrrà un aumento di 12,01 euro sulla rata mensile (+144,12 annui) o di 74,52 euro sulla rata semestrale (+149,04 euro l'anno).
Se dal 4,25% il tasso dovesse passare al 4,75 il maggior onere sulla rata mensile sarebbe di 24,11 euro (289,32 l'anno) o di 149,52 euro sulla rata semestrale (+ 299,04 l'anno)....E QUELLI PER I MUTUI DA 200MILANel caso di un mutuo di 200mila euro a 10 anni al 4,25%, con una rata mensile di 2.048,74 euro o semestrale di 12.379,38, l'aumento del tasso al 4,50 comporterà un aumento di 24,02 euro sulla rata mensile (+288,24 annui) o di 149,04 euro sulla rata semestrale (+298,08 euro l'anno). Se dal 4,25% il tasso dovesse passare al 4,75 il maggior onere sulla rata mensile sarebbe di 48,22 euro (578,64 l'anno) o di 299,04 euro sulla rata semestrale (+598,08 l'anno). Per un mutuo di 100mila euro a 15 anni al 4,25% la rata mensile è di 752,28 euro e quella semestrale di 4.542,09: in questo caso l'aumento del tasso al 4,50 produrrà un aumento di 12,71 euro sulla rata mensile (+152,52 annui) o di 77,84 euro sulla rata semestrale (+155,68 euro l'anno). Se dal 4,25 per cento il tasso dovesse passare poi al 4,75, spiega l'Adusbef, il maggior onere sulla rata mensile sarebbe di 25,55 euro (306,60 l'anno) o di 156,40 euro sulla rata semestrale (+312,80 l'anno). Un mutuo di 200.000 euro a 15 anni al 4,25% comporta una rata mensile di 1.504,56 euro o semestrale di 9.084,18: l'aumento del tasso al 4,50 si tradurrebbe in un aumento di 25,42 euro sulla rata mensile (+305,04 annui) o di 155,68 euro sulla rata semestrale (+311,36 euro l'anno)e se dal 4,25% il tasso dovesse passare al 4,75 il maggior onere sulla rata mensile sarebbe di 51,10 euro (613,20 l'anno) o di 312,80 euro sulla rata semestrale (+ 625,60 l'anno). GLI ALTRI CASINel caso di un mutuo di 100mila euro a 20 anni al 4,25%, che comporta una rata mensile di 619,23 euro o semestrale di 3.736,18, l'aumento con un tasso al 4,50 sarà di 13,42 euro sulla rata mensile (+161,04 annui) o di 81,56 euro sulla rata semestrale (+163,12 euro l'anno). Se poi dal 4,25% il tasso dovesse passare al 4,75 il maggior onere sulla rata mensile sarebbe di 26,99euro (+323,88 l'anno) o di 164,04 euro sulla rata semestrale (+328,08 l'anno). Infine per un mutuo di 200mila euro a 15 anni al 4,25% la rata mensile è di 1.238,46 euro e quella semestrale di 7.472,36. In questo caso un rialzo del tasso al 4,50 significherà un aumento di 26,84 euro sulla rata mensile (+322,08 annui) o di 163,12 euro sulla rata semestrale (+326,24 euro l'anno)e se dal 4,25% si dovesse passare al 4,75 il maggior onere sulla rata mensile sarebbe di 53,98 euro (+647,76 l'anno) o di 328,08 euro sulla rata semestrale (+656,16 l'anno).
Fonte: www.tgfin.mediaset.it

Nessun commento: