martedì, agosto 01, 2006

Crescono mutui nell’Italia Nord Occidentale

Il primo trimestre 2006 conferma la decisa crescita del mercato mutui in Italia: è, infatti, di +24,90% la percentuale di incremento delle erogazioni nei primi 3 mesi 2006 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, per un importo pari a 14.423 milioni di euro.
di: Rilevazioni Unicredit
E' quanto rileva l'Osservatorio Mutui Casa alle Famiglie di Banca per la Casa, la banca specializzata nei mutui casa del Gruppo UniCredit, su dati Bankitalia. "La crescita del 24,90% del mercato dei mutui nel primo trimestre 2006 - commenta Pasquale Giamboi, amministratore delegato di Banca per la Casa - dimostra che i recenti rialzi dei tassi non hanno influenzato più di tanto il ricorso delle famiglie al finanziamento per l'acquisto della casa. La domanda dei mutui continua Giamboi - è del resto decisamente legata anche ad altri fattori quali l'evoluzione socio-demografica delle famiglie: incremento dei single, aumento delle separazioni, massiccia domanda da parte degli immigrati e l'uscita dalle grandi città verso i piccoli centri". Secondo banca per la Casa incidono inoltre la presenza e l'entità delle agevolazioni fiscali e, non ultimo, un mercato ricco nell'offerta di prodotti e che è diventato molto concorrenziale. Prendendo in considerazione le macroaree, l'Italia Nord Occidentale, che rappresenta il 35,67% del totale delle erogazioni, ha fatto osservare per il primo trimestre 2006 rispetto a quello del 2005 una crescita del +32% (5.144 milioni di euro). L'Italia Nord Orientale si colloca a quota +11,48% (3.089 milioni), mentre l'Italia Centrale è cresciuta del 21,48% (3.286 milioni). Forte la crescita nell'Italia Meridionale e Insulare: rispettivamente con un +32,59% (1.896 milioni) e +35,30% (1.008 milioni). La Lombardia con il 24,61% ed il Lazio con il 12,11% mantengono infine la leadership nelle erogazioni, mentre il Veneto con un 9,40% passa al 3/o posto sorpassando l'Emilia Romagna (8,95%).
Fonte: www.infobuild.it/

Nessun commento: