sabato, novembre 04, 2006

Area euro, domanda netta per mutui casa negativa in trim3 - Bce

FRANCOFORTE, 3 novembre (Reuters) - La domanda netta da parte delle famiglie per i mutui casa è scivolata in territorio negativo nel terzo trimestre, emerge dal sondaggio della Banca centrale europea sui prestiti bancari.

La domanda di finanziamenti per la casa al netto dei rimborsi è passata da +4% nel secondo trimestre a -6% nel terzo proseguendo una protratta flessione dagli alti livelli osservati negli ultimi trimestri del 2005.

"Un significativo indebolimento nelle prospettive del mercato immobiliare ... ha contributo a questa flessione dei prestiti netti. E' la pima volta da quando si pubblicano i risultati del sondaggio che - secondo le banche interpellate - le prospettive del mercato immobiliare non contribuiscono positivamente a un aumento netto della domanda di prestiti", scrive la Bce.

Nei tre mesi a settembre i prestiti alle imprese e i finanziamenti per l'acquisto di casa alle famiglie sono rimasti sostanzialmente invariati, precisa la Bce aggiungendo che le banche hanno abbassato gli standard creditizi verso le famiglie per il credito al consumo e altri tipi di prestito.

Nel complesso gli standard creditizi nel terzo trimestre sono rimasti sostanzialmente stabili.
Fonte: www.borsaitaliana.it

Nessun commento: