domenica, novembre 18, 2012

Energie rinnovabili: al via nuovi incentivi



Il Ministro dello Sviluppo economico Passera, di concerto col ministro dell’Ambiente Clini e delle Politiche Agricole Catania, ha varato uno schema di decreto che consentirà, grazie ad un meccanismo di incentivi, di dare nuovo impulso alla produzione di energia rinnovabile e di migliorare l’efficienza energetica. Il provvedimento è essenziale per il raggiungimento e il superamento degli obiettivi ambientali europei previsti per il 2020.
Il decreto si propone il duplice obiettivo di dare impulso alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili (riscaldamento a biomassa, pompe di calore, solare termico e solar cooling) e di accelerare i progetti di riqualificazione energetica degli edifici pubblici. Più in particolare, il nuovo sistema incentivante spingerà lo sviluppo di interventi di piccola scala, generalmente rivolti ad usi domestici e per piccole aziende.
Imprese e privati potranno sostenere più agevolmente gli investimenti per installare nuovi impianti di produzione di energia rinnovabile, grazie a incentivi che copriranno mediamente il 40% dell'investimento e che verranno erogati nell’arco di 2 anni, che diventano 5 solo nel caso di interventi più onerosi. La presenza sul mercato di offerte di prestiti vantaggiosi per finanziare questo tipo di interventi potrebbe agire come ulteriore facilitatore alla diffusione di questo tipo di iniziative.

Nessun commento: