martedì, aprile 05, 2011

Mutui per la ristrutturazione della casa

Il periodo che va da aprile ad ottobre rappresenta l'ideale per chi decide di ristrutturare casa. Le giornate sono lunghe, fa caldo, piove poco, tutte condizioni ideali per procedere con i lavori. Molti istituti bancari propongono mutui per la ristrutturazione della casa che affiancati alle detrazioni del 36% rendono appetibile il ricorso al finanziamento. Questa speciale tipologia di mutui si può utilizzare per le ristrutturazioni di pavimenti, installazione di caldaie a condensazione (in questo caso la detrazione è del 55% relativa al risparmio energetico), installazione finestre, rifacimenti bagni, installazione riscaldamento a pavimento, ristrutturazione cucine, installazione impianti condizionatori pompa di calore ecc.
Gli interessi per i mutui di ristrutturazione casa sono molto simili a quelli praticati per l'acquisto di un' abitazione e nel periodo storico attuale sono molto bassi anche se nel corso del 2011 potrebbero risalire leggermente (si attende un rialzo dei tassi di interesse della Bce dello 0,75% nel corso dell' intero anno).
Può essere detratto dall' Irpef il 19% degli interessi passivi del mutuo di ristrutturazione. La detrazione degli interessi passivi del mutuo ristrutturazione comunque non può superare i 2.582,28 euro per ciascun anno d`imposta.

Nessun commento: